100 Greatest Animated Shorts / Moonbird / John and Faith Hubley / Skwigly Animation Magazine

USA / 1959

John Hubley aveva incontrato Faith Elliot mentre stavano lavorando al film di educazione sessuale dell’UPA “Of Human Growth”. Anche se si sono incontrati a Los Angeles entrambi avevano avuto origine da New York, John Hubley da una famiglia artistica di origine britannica, mentre la fede è cresciuto nella zona dura ‘Hells Kitchen’ della città. Spiriti affini, sono diventati collaboratori per tutta la vita sui loro film sperimentali e commissioni di animazione e come Alexander Alexeieff e Claire Parker (Vedi ‘Night on Bald Mountain’), gli Hubleys erano una delle animazioni grandi storie d’amore.

Nei suoi anni alla UPA Hubley aveva contribuito a stabilire la reputazione della società, creando il personaggio di successo Mr Magoo e facendo cortometraggi acclamati come ‘Rooty Toot Toot’ (1952). La società è venuto sotto pressione durante il periodo della persecuzione politica di destra degli Stati Uniti noto come il’ Witchhunts Macarthy ‘ per alcuni dei suoi artisti associazioni con la politica di sinistra. Piuttosto che creare difficoltà per l’UPA, Hubley si dimise. Dopo essersi trasferiti a New York nel 1955, gli Hubley appena sposati si misero al lavoro adempiendo il loro voto di matrimonio di fare un film indipendente all’anno, mentre crescevano i loro quattro figli.

Il loro cortometraggio Moonbird è stato finanziato dal Guggenheim Museum ed era basato sul gioco improvvisato dei loro giovani figli, Mark e Ray. La colonna sonora del film è costituito da naturale discorso gioco registrato dei bambini, a cura verso il basso per raccontare un sciolto, storia vagante di una ricerca immaginaria per il “Moonbird.”Questo è un esempio pionieristico di questo tipo di uso del suono documentario nell’animazione, in seguito famoso in film come ‘Creature Comforts’.

Come il loro precedente film The Adventures of an * (1957), Moonbird si appoggiò verso stili espressionisti astratti. Gli Hubley usavano metodi sperimentali come le doppie esposizioni per sovrapporre immagini e filmare opere d’arte semi-esposte per renderlo semi trasparente. Altre tecniche includevano la colorazione dell’immagine con pastello a cera e inchiostro nero che ha portato l’inchiostro a resistere alla cera per dare una sensazione selvaggia e sciolta in linea con il mondo immaginario del bambino che il film crea. Il naturalismo leggero delle voci e lo stile artigianale morbido crea un senso affettuoso di famiglia e innocente immaginazione infantile. Questo senso di calore senza sentimentalismo è stato un segno distintivo del lavoro degli Hubleys e Moonbird rimane uno dei loro più amati, acclamato dalla critica di tutto il mondo e vincendo l’Oscar del cortometraggio animato per quell’anno.

La coppia ha combinato la vita professionale e personale per il resto della loro vita. John è stato assunto come regista per il lungometraggio britannico ‘Watership Down’ nel 1975, ma ha lasciato il progetto dopo un anno a causa di differenze artistiche con il produttore Martin Rosen, che ha assunto la regia del film. John Hubley morì tragicamente poco dopo nel 1977 durante un’operazione mentre Faith continuò a fare film fino alla sua morte nel 2001. Cresciuto in questo ambiente artistico, i bambini Hubley non sorprende aveva inclinazioni artistiche della propria, spesso lavorando con i loro genitori presso lo Studio Hubley. Figlia Georgia è anche un membro del gruppo rock acclamato Yo La Tengo, mentre Emily Hubley è un animatore di successo e regista nel suo pieno diritto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.