Come scrivere una grande scuola di ingegneria Personal Statement

Sei suggerimenti per la scrittura di una scuola di ingegneria Stellar Personal Statement

1. Fare la ricerca

Può sembrare semplicistico, ma uno dei più importanti (e spesso trascurato) passi verso entrare nella scuola giusta sta prendendo il tempo per la ricerca di un programma di ingegneria prospettico, rivedere le sue politiche di ammissione e—questo non può essere sopravvalutato—leggere e rileggere il suo prompt saggio applicazione. È improbabile che i candidati che non rispondono sufficientemente alla domanda di un’istituzione, o che trasmettono qualche malinteso sul prompt o sulle sue aspettative, siano ammessi.

I potenziali studenti che completano la domanda comune dovrebbero prendere il tempo di contattare ogni scuola di ingegneria a cui si applicano per informarsi su eventuali requisiti di ammissione aggiuntivi. Collegi spesso redigere i propri requisiti supplementari saggio al di fuori della Domanda comune.

2. Andare in profondità,non ampio

Istruzioni dichiarazione personale tendono ad essere mirati. Le scuole di ingegneria vogliono sapere quali qualità o esperienze specifiche rendono ogni studente una buona misura per i loro programmi. Le richieste più comuni includono ricordare un momento in cui hai risolto un problema, spiegare perché hai applicato, descrivere i tuoi obiettivi e le tue intenzioni accademiche e affrontare eventuali circostanze attenuanti che potrebbero aver influito sul tuo record scolastico. Piuttosto che offrire un’ampia sinossi della tua vita, scegli l’esperienza o l’intento più rilevanti per la domanda ed esploralo in profondità.

Il Massachusetts Institute of Technology offre consigli per scrivere una dichiarazione personale approfondita per la scuola di ingegneria utilizzando l’approccio” partita qualificata”. I passaggi includono:

  • Fare una dichiarazione che si adatta al prompt saggio, come ” Io sono uno studente dedicato e laborioso.”
  • Quantifica la tua dichiarazione con dettagli specifici sulla tua vita. Si potrebbe, ad esempio, discutere quante ore alla settimana si spendono per il lavoro scolastico e come si superano gli ostacoli a commettere quel tempo.
  • Interpreta come questi dettagli ti rendono un candidato più forte. Per continuare con l’esempio di cui sopra, che potrebbe includere la scrittura circa le conoscenze acquisite durante gli studi, le vostre capacità di gestione del tempo, la vostra passione per l’apprendimento e il vostro impegno per avere successo nonostante le sfide.

3. Essere rilevante

Se una dichiarazione personale ha un solo obiettivo, dovrebbe essere quello di mostrare a un comitato di revisione che sei la giusta misura per la sua scuola. Questo è il motivo per cui il MIT raccomanda di dare priorità alle esperienze intellettuali rispetto alle esperienze personali o umanistiche. Leggi le dichiarazioni di missione di ogni programma per avere un’idea di quello che stanno cercando e tenerlo a mente come si scrive. Piuttosto che lasciarsi trasportare dettagliando le ore si accede volontariato ogni settimana, discutere le esperienze e le attività in quanto si riferiscono ai vostri obiettivi accademici e di carriera o interessi scientifici. Inoltre, assicurati di non sprecare preziose informazioni sul rehashing dell’inchiostro disponibili altrove sulla tua applicazione, come le attività extrascolastiche o il tuo GPA stellare.

4. Evita espedienti e cliché

Ti è piaciuto giocare con i Lego da bambino? Quei mattoni di plastica hanno gettato le basi per il tuo desiderio di essere un ingegnere? Se è così, l’Università di Washington suggerisce che siete in buona compagnia. Ogni anno, il comitato legge saggi personali su come i Lego sono stati gli elementi costitutivi della carriera di uno studente in ingegneria.

I candidati della scuola di ingegneria dovrebbero evitare di usare cliché nelle loro dichiarazioni. È imperativo distinguersi dagli altri candidati, ma è necessario farlo in modo significativo e unico. I pannelli di revisione delle ammissioni hanno visto tutto ed è improbabile che vengano spostati da espedienti creativi e attention-grabber che non arrivano al cuore di ciò che ti rende un grande candidato.

5. Mind your mechanics

Questo suggerimento si riferisce più alla meccanica della scrittura piuttosto che a qualsiasi unità scientifica, anche se quest’ultima ha indubbiamente un posto in una dichiarazione personale della scuola di ingegneria. Ricordate quando abbiamo detto uno degli obiettivi di saggi universitari sta verificando i candidati in grado di comunicare in modo efficace? I candidati dovrebbero considerare i seguenti elementi mentre preparano il loro schema (più su quello successivo):

  • Voce. La tua voce come scrittore è appropriata per il compito? È troppo formale o troppo casual? Stai usando un linguaggio attivo piuttosto che dichiarazioni passive e vaghe? Ti viene in mente come studioso?
  • Struttura. Le tue idee fluiscono logicamente e supportano un’idea principale? Se non siete sicuri di dove cominciare, sapere che è perfettamente accettabile per seguire il formato saggio affidabile cinque paragrafi: introduzione, tre paragrafi di supporto, e una conclusione ordinata.
  • Lunghezza. Le scuole di ingegneria di solito hanno una buona ragione per richiedere dichiarazioni personali con un conteggio di parole specifico. Quelli che sono troppo brevi hanno troppo poco da dire, e quelli che sono troppo lunghi sono suscettibili di ripetere gli stessi concetti.
  • Grammatica. Gli studenti universitari sono tenuti a conoscere e utilizzare la grammatica di base. Modifica, modifica e quindi modifica di nuovo.
  • Completezza. Hai affrontato il prompt saggio ammissioni in pieno? Che dire di eventuali richieste specifiche scuola supplementare o reparto?

6. Edit, edit, edit

Scrivere una dichiarazione personale può sembrare un compito erculeo, quindi è tentato di metterlo da parte nel momento in cui si digita quel periodo finale e non si guarda indietro. Questo è un errore-e forse il più grande che puoi fare. A volte siamo così coinvolti nei nostri pensieri e idee, che ci mancano lacune nella nostra scrittura, sia grammaticale o contestuale. Per evitare questo:

  1. Inizia con un contorno.
  2. Scrivi la prima bozza.
  3. Scrivi una seconda bozza.
  4. Leggi il saggio ad alta voce.
  5. Rivedi il tuo saggio di nuovo un giorno o due dopo.
  6. Chiedi a genitori, amici, insegnanti e altri di leggere il tuo lavoro.

Non ci sono mai scuse per gli errori di battitura e anche il più piccolo errore può disattivare un membro della revisione del comitato. In caso di dubbio, chiedere a un amico o un familiare di rivedere il tuo saggio per errori grammaticali. Può essere intimidatorio, ma il processo è un ottimo modo per identificare le parole o le idee mancanti. Cosa c’è di più, i candidati oggi sono benedetti con il potere della tecnologia. Strumenti online come Grammarly sono liberi di utilizzare e catturare rapidamente eventuali errori di battitura lampanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.