Perché l’agopuntura equina sta guadagnando terreno

Di Narda Robinson, DVM, DO

National Geographic ha pubblicato un minidocumentario, “Trattare gli animali con l’agopuntura”1 all’inizio del 2016. Il video ha evidenziato i veterinari che imparano l’agopuntura da uno dei praticanti equini a lungo termine nel campo, il dottor Kevin May, che ha dichiarato nell’intervista: “Per quanto riguarda le cose che trattiamo più spesso, sono le cose che rispondono di più. Quindi problemi muscoloscheletrici, dolore, danni ai nervi. … L’agopuntura stimola il corpo a guarire se stesso. praticamente in poche parole.”

Un numero crescente di scuole veterinarie offre agopuntura equina nei loro ospedali didattici, tra cui la Colorado State University, l’Università dell’Illinois e l’Università della California, Davis.

Illinois assistente professore Kara Lascola, DVM, MS, Dipl. ACVIM, in un recente numero del cavallo discusso opportunità per la guarigione che l’agopuntura porta ai suoi pazienti. Ha dichiarato: “Uso principalmente l’agopuntura per aiutare a gestire il dolore cronico associato a problemi muscoloscheletrici, come le lesioni alla schiena, anche se può essere utilizzato anche nella gestione di altre condizioni, come laminiti o neuropatie.”2

Inoltre, ha descritto i miglioramenti a cui ha assistito in un paziente equino con diagnosi di mal di schiena cronico quando l’agopuntura è stata aggiunta dopo che i corticosteroidi e la terapia con onde d’urto non sono riusciti a produrre un miglioramento sufficiente.

Oltre a trattare i cavalli utilizzati per il piacere di guida e le prestazioni, l’agopuntura in grado di fornire benefici significativi per coloro che lavorano in centri di equitazione terapeutici. I cavalli coinvolti nell’ippoterapia sperimentano i propri stress e tensioni e devono compensare l’impatto aggiunto del cavaliere non equestre che può avere disfunzioni fisiche, cognitive o emotive.

Molti dei partecipanti umani alle sessioni di ippoterapia hanno disturbi del movimento. Nel tempo, questi bambini o adulti possono mostrare miglioramenti nella postura, nell’equilibrio, nella mobilità e nell’elaborazione sensoriale.3 Tuttavia, questo lavoro può prendere un pedaggio sui cavalli. Sopportare il peso di un cavaliere squilibrato e potenzialmente inflessibile significa che devono adattarsi continuamente a forze distribuite in modo non uniforme.

L’agopuntura può aiutare questi cavalli? Una revisione della ricerca del 2012 ha riferito che oltre 4.000 veterinari statunitensi praticano l’agopuntura.4 Gli autori hanno trovato oltre 10.000 documenti in lingua inglese relativi alla scienza e alla teoria dell’agopuntura, con quasi 300 specificamente legati alla medicina veterinaria.

Hanno scritto, ” Nonostante le sfide inerenti alla progettazione di studi clinici per l’agopuntura (ad es., difficoltà che acceca uno studio e che standardizza un singolo trattamento per tutti gli animali in un gruppo), la ricerca sostiene l’uso di agopuntura come trattamento sicuro ed efficace per molti disordini in animali.”

Per quanto riguarda il dolore muscoloscheletrico, in particolare nei cavalli da prestazione, gli autori hanno affermato che gli studi clinici che coinvolgono l’elettroagopuntura (EA) ” forniscono prove chiare e scientificamente fondate che tre sessioni di trattamento EA possono alleviare con successo i segni di mal di schiena nei cavalli e l’effetto analgesico può durare due settimane. Al contrario, la medicazione con fenilbutazone orale da solo non ha alleviato efficacemente il dolore.”5

Ciò che uno studio ha trovato

Da quella revisione, sono emerse ulteriori ricerche. Uno studio del 2016 pubblicato su Anestesia veterinaria e analgesia ha confrontato gli effetti sulla zoppia di tre trattamenti di agopuntura per otto giorni a nessun trattamento.6 Due chirurghi certificati a bordo, accecati per quanto riguarda lo stato del trattamento, hanno esaminato le videocassette dei cavalli in movimento. I risultati hanno mostrato che l’agopuntura ha ridotto le differenze di escursione dell’anca in tutte le condizioni e ha portato ad altri miglioramenti oggettivi e soggettivi.

Naturalmente, non tutti gli studi di agopuntura equina rivelano risultati positivi, così come gli studi su farmaci e chirurgia non sono uniformemente positivi. Ciò non significa che il trattamento stesso non sia valido, ma ci induce a chiederci se la metodologia è difettosa, i numeri sono troppo bassi7 o se l’agopuntura è inappropriata per la condizione in questione.

Nessuna cistifellea nei cavalli

Un’altra sfida che l’agopuntura equina deve affrontare riguarda la nomenclatura fuorviante. Un documento ha descritto gli effetti analgesici di agugliatura siti locali e distali lungo l’aspetto laterale del cavallo dove sia bipedi e quadrupedi presentano spesso disfunzione miofasciale.8 Nel gergo dell’agopuntura, questo percorso lineare e spesso tenero del tessuto connettivo corrisponde al “meridiano della cistifellea”, come indicato negli esseri umani. Tuttavia, i cavalli non hanno cistifellea.

Inoltre, mentre gli agopuntori che praticano la medicina tradizionale cinese hanno adottato il termine “meridiano” per descrivere i percorsi di agopuntura, la parola “canale” serve come traduzione più accurata del termine cinese “jing-luo”, che connota la corrispondenza con nervi e vasi, non misteriose vie energetiche.9

Riconoscendo la base neuroanatomica dell’agopuntura, possiamo prendere queste informazioni-cioè, che l’agopuntura funziona attraverso un processo noto come neuromodulazione-e progetta protocolli di agugliatura capaci di aiutare a normalizzare la funzione nervosa, equilibrare il tono autonomo e rilassare sia il corpo che la mente. Tuttavia, l’estrapolazione della matrice di punti di agopuntura umana sulla forma equina pone diverse sfide che richiedono un’attenta ricerca anatomica.

Innanzitutto, l’arto distale del cavallo differisce drammaticamente sia nella forma che nella funzione dall’umano. In quanto tale, diverse serie di punti situati su quattro cifre su cinque sulla mano e sul piede umano non hanno una posizione comparativa nel cavallo.10 Ciò limita la capacità dei veterinari di estrapolare e testare le posizioni comparative tra le specie e richiede un nuovo approccio alla posizione e alla nomenclatura dei punti.

Vertebre extra

Altre sfide poste dalle variazioni anatomiche riguardano i punti paraspinali identificati dalle loro posizioni vertebrali. La colonna vertebrale toracica equina ha sei vertebre in più rispetto a quella umana, portando a un curioso posizionamento di punti apparentemente determinati dalla convenienza dell’agugliatura piuttosto che dall’effettiva rilevanza neuroanatomica.11 Questi punti che sono strettamente paralleli alla colonna vertebrale presentano relazioni somatoviscerali e viscerosomatiche con gli organi interni a forza di diafonia tra interneuroni somatici e viscerali all’interno del corno dorsale del midollo spinale.

Una mappatura precisa del sistema nervoso autonomo e delle reti di organi interni nel midollo spinale toracico e lombare del cavallo migliorerebbe notevolmente l’affidabilità degli effetti del trattamento associati all’agopuntura sulla schiena equina.

Inoltre, come affermato dall’autore nell’articolo “Una medicina, un’agopuntura”, “Riconciliare le incongruenze rafforzerà la capacità di ricercatori e medici di comprendere e interpretare meglio i risultati degli studi di agopuntura su varie specie in modo che più possano beneficiare di queste intuizioni.”12

  1. Redattori Notizie Pratica veterinaria. Un breve sguardo all’agopuntura veterinaria. Notizie Pratica veterinaria. 11 Aprile 2016. Accesso a http://www.veterinarypracticenews.com/a-brief-look-at-veterinary-acupuncture-trending/ su 11-29-16.
  2. Università dell’Illinois College of Veterinary Medicine. Agopuntura equina in aumento come terapia aggiuntiva. cavallo. Novembre 12, 2016. Accesso a http://www.thehorse.com/articles/38408/equine-acupuncture-on-the-rise-as-adjunct-therapy su 11-28-16.
  3. Cuori & Cavalli Centro di equitazione terapeutico. Equitazione terapeutica & Servizi di terapia. Accesso a http://www.heartsandhorses.org/programs/trhippo su 11-28-16.
  4. Xie H e Wedemeyer L. La validità dell’agopuntura in medicina veterinaria. American Journal of Medicina veterinaria tradizionale cinese. 2012;7(1):35-43.
  5. Xie H, Colahan PT e Ott EA. Valutazione del trattamento elettroagopuntura di cavalli con segni di dolore toracolombare cronico. J Am Vet Med Assoc. 2005;227(2):281-286. Citato in Xie H e Wedemeyer L. La validità dell’agopuntura in medicina veterinaria. American Journal of Medicina veterinaria tradizionale cinese. 2012;7(1):35-43.
  6. Dunkel B, Pfau T, Fiske-Jackson A, et al. Uno studio pilota sugli effetti del trattamento con agopuntura sui parametri oggettivi e soggettivi dell’andatura nei cavalli. Anestesia e analgesia veterinaria. 2016; Mar 4. doi: 10.1111 / vaa.12373. .
  7. Robinson KA e Manning ST. Efficacia di un trattamento di agopuntura a formula singola per cavalli con dolore al tallone palmare. Can Vet J. 2015; 56(12):1257-1260.
  8. Ancora J. Trattamento di agopuntura del dolore lungo il meridiano della cistifellea in 15 cavalli. J Acupunct Meridiano Stud. 2015;8(5):259-263.
  9. Von Schweinitz DG, Binns S, Cain M, et al. Agopuntura: canale (meridiano) sistema. Vetlexicon Equis. ISSN: 2398-2977. Accesso a https://www.vetstream.com/equis/Content/Freeform/fre00391.asp su 11-29-16.
  10. Lancaster LS e Bowker RM. Punti di agopuntura dell’arto toracico distale del cavallo: un approccio neuroanatomico alla trasposizione dei punti tradizionali. Animale. 2012;2(3):455-471.
  11. Panzer RB. Un confronto tra il cinese tradizionale contro trasposizionale Zangfu organo associazione punti di agopuntura nel cavallo. Am J Chin Med. 1993;21(2):119-131.
  12. Robinson NG. Una medicina, un’agopuntura. Animale. 2012;2(3):395-414.

Dr. Narda Robinson è presidente e CEO di CureCore Integrative Medicine and Education Center a Fort Collins, Colo. Le opinioni degli editorialisti non riflettono necessariamente quelle delle notizie sulla pratica veterinaria.

Originariamente pubblicato nel numero di gennaio 2017 di Veterinary Practice News. Ti è piaciuto questo articolo? Allora iscriviti oggi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.